DEHALFV - Lo specialista dell'energia verde

Il contratto servizio energia nei condomini

riscaldamento condomini > il contratto servizio energia

In genere, nei condomini più vecchi il processo di produzione e utilizzo del calore non è ottimizzato, vi sono molte perdite e solo una parte dell'energia bruciata si trasforma in comfort effettivo per gli utenti. La tabella seguente dimostra che in questi casi, per soddisfare un fabbisogno termico di comfort pari a 100, si consuma energia per un valore di 300.

Installando un contatore di calore dopo la caldaia e creando una linea di confine fra la produzione e l'utilizzo del calore, si vede che la maggior parte delle perdite si registrano a monte del contatore, cioè nella centrale termica che spesso è obsoleta ed ha una scarsa efficienza.

Ma anche nel sistema di distribuzione del calore alle utenze del condominio e nel consumo delle singole unità immobiliari, si producono sprechi rilevanti. Ciò avviene perché gli occupanti non sono responsabilizzati ad un corretto uso del riscaldamento, poiché viene pagato non in proporzione a quanto ciascuno consuma, ma in rapporto ai millesimi condominiali.

E' possibile migliorare la situazione descritta mediante diversi interventi. I più rilevanti riguardano:

  • la riqualificazione della centrale termica per migliorarne l'efficienza;
  • l'installazione di sistemi tecnologici innovativi sia dal lato produzione che dal lato utilizzo del calore;
  • l'introduzIone di sistemi di termoregolazione e contabilizzazione individuale del calore, per responsabilizzare tutti i soggetti occupanti le unità immobiliari all'uso razionale del riscaldamento;
  • l'utilizzo di fonti di energia rinnovabile, specialmente il solare, per integrare le fonti energetiche convenzionali.
  • Riscaldamento condomini

    Come riscaldare i condomini
    La contabilizzazione del calore
    La termoregolazione
    La cogenerazione
    Il contratto servizio energia

    Elettrificazione e rinnovabili al 2050, uno sforzo epocale

    11/4/2019 | News Rinnovabili

    Tagliare le emissioni di CO2 del 70% a metà secolo è possibile, ma richiede uno sforzo considerevole per rivoluzionare l'attuale mix energetico.

    La povertà energetica colpisce una persona su quattro in Europa

    08/4/2019 | News Rinnovabili

    In Europa 80 milioni di persone vivono in case inadeguate e insalubri. 60 ONG europee chiedono ai leader dell’UE a “porre fine alla povertà energetica adesso”

    “L’Europa acceleri sull’energy storage”, l’avvertimento della Corte dei conti Ue

    04/4/2019 | News Rinnovabili

    La Corte segnala che i progressi fatti finora per aumentare la capacità produttiva di batterie al litio sono insufficienti.

    Energia e clima, sulla decarbonizzazione l’Italia sta rallentando

    01/4/2019 | News Rinnovabili

    Crescono i consumi, trainati dai trasporti, e cala la produzione da eolico e fotovoltaico. L'analisi ENEA sui dati del 2018.

    Batterie al litio, riciclare quasi tutto è possibile

    28/3/2019 | News Rinnovabili

    Due aziende finlandesi, Fortum e Crisolteq, hanno sviluppato un procedimento industriale che permette di recuperare l’80% dei materiali degli accumulatori, compresi i metalli più preziosi come nickel e cobalto.

    Fotovoltaico tandem silicio-perovskite, si avvicina la produzione industriale

    25/3/2019 | News Rinnovabili

    Accordo strategico tra Meyer Burger e Oxford PV: prima linea pilota da 200 MW entro la fine del 2020 puntando al 27% di efficienza.

    Trova lo specialista più vicino a te

    Regione  
    Provincia  

    Calendario Eventi

    LMMGVSD
      12345
    6789101112
    13141516171819
    20212223242526
    27282930
    <<  Aprile  2020  >>