DEHALFV - Lo specialista dell'energia verde

La caldaia BSK EcoSolar, integrata al solare, per riscaldare risparmiando energia

dehalfv magazine > News Partner

La caldaia BSK EcoSolar,  a condensazione a gas è predisposta per l'integrazione solare, anzi è progettata proprio per essere abbinata agli impianti solari termici. I punti di forza del nuovo modello sono la compattezza e la semplicità di installazione, oltre alla elevata qualità costruttiva che contraddistingue i prodotti del marchio tedesco.

Con la EcoSolar BSK il futuro è già iniziato: una soluzione che combina la tecnologia a condensazione con il solare termico.  Grazie alla combinazione di tecnologia a condensazione e solare, l'EcoSolar BSK è un vero e proprio campione  del risparmio energetico.

Questo apparecchio integra perfettamente i punti forti di entrambe le tecnologie per tutto il corso dell'anno: in presenza di sufficiente irradiazione solare, il sistema solare provvede pressoché
interamente alla produzione dell'acqua calda sanitaria.


La ricarica da parte del bruciatore a gas viene bloccata finché l'energia solare è in grado di provvedere da sola al riscaldamento dell'acqua sanitaria. Solo quando non è più sufficiente, il bruciatore a gas interviene per produrre in
modo confortevole e vantaggioso l'acqua calda sanitaria necessaria a soddisfare il fabbisogno. Grazie a questa interazione, l'intero impianto di riscaldamento funziona costantemente in modo economico e ottimale per 365
giorni l'anno.                                                                                   
L'EcoSolar BSK viene fornito già predisposto per il collegamento immediato o successivo all’impianto solare.

Sebbene l'EcoSolar BSK offra moltissime possibilità, non si è obbligati a utilizzarle tutte quante. Il sistema funziona infatti anche senza collettori solari come un puro impianto a gas a condensazione. Grazie alla sapiente tecnologia di sistema, i collettori possono anche essere installati a posteriori.                                                                                      


Nel suo corpo compatto, la BSK integra un bollitore con carico a stratificazione dotato di serpentino solare e un gruppo di ritorno solare.
Caratteristiche

 

Potenzialità in base alle necessità, da 2,9 a 20 kW
Estremamente economica, grazie all’elevato sfruttamento energetico, grado di rendimento stagionale normalizzato del 109%
Sfruttamento della condensazione anche nella produzione di acqua calda sanitaria
Bollitore vetrificato da 160 litri, con scambiatore di calore solare a serpentino
Copertura solare fino al 70%
Facile da montare: attacchi predisposti in fabbrica
Compatta e silenziosissima, e quindi posizionabile anche in stanze abitate.
Sistema di regolazione integrato ISR Plus con ampio display retroilluminato con testo chiaro per la regolazione della caldaia e del circuito di riscaldamento
Scambiatore in alluminio-silicio a basso contenuto d’acqua
Nessun vincolo di portata minima 

 

Per informazioni: info@dehalfv.com

Elettrificazione e rinnovabili al 2050, uno sforzo epocale

11/4/2019 | News Rinnovabili

Tagliare le emissioni di CO2 del 70% a metà secolo è possibile, ma richiede uno sforzo considerevole per rivoluzionare l'attuale mix energetico.

La povertà energetica colpisce una persona su quattro in Europa

08/4/2019 | News Rinnovabili

In Europa 80 milioni di persone vivono in case inadeguate e insalubri. 60 ONG europee chiedono ai leader dell’UE a “porre fine alla povertà energetica adesso”

“L’Europa acceleri sull’energy storage”, l’avvertimento della Corte dei conti Ue

04/4/2019 | News Rinnovabili

La Corte segnala che i progressi fatti finora per aumentare la capacità produttiva di batterie al litio sono insufficienti.

Energia e clima, sulla decarbonizzazione l’Italia sta rallentando

01/4/2019 | News Rinnovabili

Crescono i consumi, trainati dai trasporti, e cala la produzione da eolico e fotovoltaico. L'analisi ENEA sui dati del 2018.

Batterie al litio, riciclare quasi tutto è possibile

28/3/2019 | News Rinnovabili

Due aziende finlandesi, Fortum e Crisolteq, hanno sviluppato un procedimento industriale che permette di recuperare l’80% dei materiali degli accumulatori, compresi i metalli più preziosi come nickel e cobalto.

Fotovoltaico tandem silicio-perovskite, si avvicina la produzione industriale

25/3/2019 | News Rinnovabili

Accordo strategico tra Meyer Burger e Oxford PV: prima linea pilota da 200 MW entro la fine del 2020 puntando al 27% di efficienza.

Trova lo specialista più vicino a te

Regione  
Provincia  

Calendario Eventi

LMMGVSD
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930
<<  Aprile  2020  >>