DEHALFV - Lo specialista dell'energia verde

Rinnovabili: il progetto NeMesi per distribuire fonti energetiche in modo intelligente

dehalfv magazine > News Rinnovabili

 

 

 

Sono due le nuove iniziative erogate per le energie del futuro seguendo i dettami dell’efficienza e sostenibilità. Tutto è possibile solo partendo dalle tecnologie per smart grid (rete elettrica “intelligente”) fino ad arrivare alla flessibilità delle reti elettriche con processi di ibridazione capaci di mettere assieme biomasse e termosolare per arrivare alla produzione di idrogeno. 

Elementi contenuti in due progetti pilota di ricerca industriale avviati dal Cluster Tecnologico Nazionale Energia (Ctn), finanziati con circa 2 milioni di euro e denominati “Living Grid” e “NeMESi”. La prima iniziativa riguarda «un progetto per lo sviluppo di tecnologie per smart grid e accumulo energetico». Quella che il presidente del Ctn, Gian Piero Celata, definisce “rete intelligente” e che consente di gestire l’energia elettrica proveniente da fonti rinnovabili (che ha una priorità di dispacciamento) e turbogas.


NeMESi (acronimo di Nuovo Mix Energetico Sostenibile), è la seconda iniziativa e ha l’obiettivo di «sviluppare soluzioni avanzate nel settore del solare a concentrazione e dell’ibridizzazione ed integrazione con altre fonti energetiche anche al fine di incrementare la flessibilità delle reti elettriche».


«Il progetto prevede l’integrazione di fonti rinnovabili, solare a concentrazione e biomasse – argomenta Celata – con altri sistemi come il gas per produrre energia elettrica e vapore per uso industriale». Perché «il solare a concentrazione ha la caratteristica di lavorare a cogenerazione, energia elettrica e utilizzo del calore per altri scopi».


Del Ctn, di cui fanno parte oltre all’Enea che è coordinatore, anche Eni, Enel con e-distribuzione, General Electric-Nuovo Pignone, Terna, Cnr, Rse, Ensiel (che siedono nel consiglio direttivo), università e politecnici, cluster e distretti regionali, poli di innovazione e consorzi interuniversitari: l’obiettivo , è «valorizzare le eccellenze del Made in Italy, attrarre investimenti e talenti, favorire un’azione coordinata e inclusiva e agevolare il trasferimento di conoscenza e tecnologico, in particolare alle piccole e medie imprese, base del tessuto industriale nazionale».

Le macroaree su cui interviene il cluster spaziano dalla ricerca di tecnologie per la produzione e utilizzo di idrogeno alla cattura e stoccaggio del carbone continuando con l’accumulo di energia elettrica, termica e chimica e relative applicazioni.


 

DEHALFV azienda leader nella transizione energetica

12/2/2024 | News Marketing

Prodotti, tecnologie, servizi e soluzioni integrate per l’efficienza energetica e le energie rinnovabili per imprese di installazione e studi di progettaione.

I BENEFICI DELLE COMUNITA' ENERGETICHE

08/2/2024 | News Rinnovabili

Una grande opportunità di sostegno e rilancio alla crescita delle Piccole e Medie Imprese.

IL SOLE ABBATTE LA BUROCRAZIA

06/02/2024 | News Rinnovabili

Solare Termico e Fotovoltaico facile per le famiglie e le imprese assediate dal caro bolletta.

TEL AVIV: ENERGIA RINNOVABILE DALL’UMIDITÀ

15/6/2020 | News Rinnovabili

Le ultime settimane hanno rivelato innumerevoli studi su nuovi fonti di energia rinnovabile in tutto il mondo.

3 GIUGNO: GIORNATA MONDIALE DELLA BICICLETTA

02/6/2020 | News Rinnovabili

In occasione della Giornata Mondiale della Bicicletta, festeggiata ogni 3 Giugno, ecco qui alcuni consigli per la salute del cittadino e del pianeta.

LA SENSIBILITA’ VERSO IL PIANETA AUMENTATA CON LA PANDEMIA

25/5/2020 | News Rinnovabili

Il virus che ho stravolto le nostre vite ci ha fatto comprendere l’importanza del nostro pianeta e del nostro ruolo come consumatori. I progetti per il futuro sono Green.

Trova lo specialista più vicino a te

Regione  
Provincia  

Calendario Eventi

LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031
<<  Luglio  2024  >>