DEHALFV - Lo specialista dell'energia verde

“L’Europa acceleri sull’energy storage”, l’avvertimento della Corte dei conti Ue

dehalfv magazine > News Rinnovabili

L’accumulo energetico è un ingrediente essenziale per eliminare l’uso di carbone, petrolio e gas nei vari settori (produzione di elettricità, trasporti, riscaldamento): eppure, l’Europa è in ritardo nello sviluppare le soluzioni e tecnologie di storage, tanto da rischiare di compromettere i suoi obiettivi sulle risorse rinnovabili e sulla riduzione delle emissioni inquinanti.

 

Questa la conclusione che si legge in un recente documento della Corte dei conti europea, EU support for energy storage, che evidenzia alcuni punti critici della strategia messa in campo finora da Bruxelles.

 

Parlando di sistemi di accumulo, l’attenzione si concentra in modo particolare sulle batterie al litio destinate non solo ai veicoli 100% elettrici e ibridi plug-in, ma anche alle applicazioni stazionarie per singoli edifici oppure a livello di rete tramite grandi installazioni di accumulatori.

 

Le batterie, infatti, possono sostenere la diffusione su vasta scala di una mobilità più pulita, a zero emissioni, oltre a garantire più sicurezza e continuità alla generazione di energia elettrica con gli impianti eolici e solari, il cui output è sempre condizionato dalle variabili ambientali (ventosità, irraggiamento).

 

L’Europa, in questo campo, sta annaspando, nonostante i ripetuti tentativi di rilanciare investimenti multimiliardari per creare un’industria continentale delle batterie capace di contrastare, almeno in parte, la concorrenza asiatica.

 

Infatti, nel previsto più che raddoppio della capacità produttiva mondiale di celle al litio al 2021, l’Europa aumenterà in piccolissima parte il suo contributo, passando da un 3% sul totale della produzione nel 2018 ad appena il 5% tre anni più tardi, al contrario dell’Asia che manterrà il suo primato assoluto, davanti agli Usa.

 

La Commissione europea aveva pensato di sbloccare la realizzazione di almeno 10-20 gigafactory di batterie entro il 2025 per complessivi 200 GWh di capacità/anno, con un investimento cumulativo nell’ordine di 20 miliardi di euro.

 

Tuttavia, evidenzia la Corte dei conti Ue, con ogni probabilità i numeri saranno intorno a 70 GWh di forza produttiva nel 2023, quindi ancora ben lontani dal traguardo fissato dalla Battery Alliance.

 

E di questi 70 GWh/anno poco più di metà sarà in mano a compagnie con sede principale fuori dei confini europei: colossi asiatici o americani che avranno investito in alcuni stabilimenti nel nostro continente.

 

In definitiva, osserva la Corte dei conti europea, Bruxelles dovrà migliorare diversi aspetti della sua strategia per l’accumulo energetico: ad esempio, dovrà eliminare tutte le barriere tecnico-amministrative che ancora ostacolano la realizzazione di nuove infrastrutture per i carburanti alternativi (colonnine di ricarica, stazioni per l’idrogeno) e promuovere le riforme dei mercati elettrici in modo da valorizzare i servizi di rete offerti dagli accumuli (regolazione di frequenza, bilanciamento della domanda). 

TEL AVIV: ENERGIA RINNOVABILE DALL’UMIDITÀ

15/6/2020 | News Rinnovabili

Le ultime settimane hanno rivelato innumerevoli studi su nuovi fonti di energia rinnovabile in tutto il mondo.

3 GIUGNO: GIORNATA MONDIALE DELLA BICICLETTA

02/6/2020 | News Rinnovabili

In occasione della Giornata Mondiale della Bicicletta, festeggiata ogni 3 Giugno, ecco qui alcuni consigli per la salute del cittadino e del pianeta.

LA SENSIBILITA’ VERSO IL PIANETA AUMENTATA CON LA PANDEMIA

25/5/2020 | News Rinnovabili

Il virus che ho stravolto le nostre vite ci ha fatto comprendere l’importanza del nostro pianeta e del nostro ruolo come consumatori. I progetti per il futuro sono Green.

LE BATTERIE RICICLATE DEGLI AUTOVEICOLI ELETTRICI RINASCONO NEGLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI

25/5/2020 | News Rinnovabili

I progetti di riutilizzo delle vecchie batterie porteranno benefici economici sia ai produttori auto che ai parchi solari su scala utility

LE RINNOVABILI RESISTONO AL COVID-19

25/5/2020 | News Rinnovabili

Nonostante il Covid-19 le energie rinnovabili continuano ad affermarsi

ARRIVANO I SISTEMI FOTOVOLTAICI CON CREDITO D'IMPOSTA

21/5/2020 | News Rinnovabili

Con il 110% di SUPER BONUS finalmente l'efficienza energetica diventa una realtà alla portata di tutti.

Trova lo specialista più vicino a te

Regione  
Provincia  

Calendario Eventi

LMMGVSD
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930
<<  Settembre  2020  >>