DEHALFV - Lo specialista dell'energia verde

Fotovoltaico, verso materiali a inseguimento solare autonomo

dehalfv magazine > News Rinnovabili

Un materiale fotovoltaico capace di inseguire automaticamente il sole, senza bisogno di energia extra e senza dispositivi meccanici, grazie a una microstruttura copiata da materiali naturali come quelli che ricoprono le zampe dei gechi.

 

Questa una delle possibili applicazioni delle sperimentazioni condotte da un team di scienziati della John A. Paulson School of Engineering and Applied Sciences (SEAS) e del Wyss Institute for Biologically Inspired Engineering di Harvard. I ricercatori hanno creato un materiale, noto come elastomero a cristalli liquidi (LCE), che può essere programmato per muoversi in risposta a stimoli diversi, tra cui appunto calore e luce solare.

 

Siamo nell’ambito della cosiddetta biomimesi o biomimicry, cioè quel ramo della ricerca che si ispira ai processi biologici e biomeccanici della natura per migliorare le tecnologie umane. In questo caso, il modello che ha portato al nuovo materiale è derivato dalle strutture simili a setole sulla pianta delle zampe dei gechi, che possiedono una composizione altamente flessibile per consentire alla creatura di avere la nota ottima presa su così tante superfici differenti.

 

Gli elastomeri a cristalli liquidi oggetto della ricerca, descritti in uno studio pubblicato sul Proceedings of the National Academy of Sciences of the USA, possono cambiare forma in risposta a calore, luce e umidità, a seconda delle loro proprietà chimiche.

 

In sintesi, l’importante scoperta è che gli LCE si deformano in risposta al calore e che la forma che assumono può essere determinata esponendoli a diversi campi magnetici durante la formazione del materiale.

 

L’idea del pannello solare a inseguimento autonomo, elaborata autonomamente dal team di Harvard, si basa appunto su un tipo di LCE, che è stato programmato per riconfigurarsi in risposta alla luce.

 

“Quando la struttura è illuminata da una certa direzione, il lato rivolto verso la luce si contrae, portando l’intera forma a piegarsi verso la luce“, spiegano i ricercatori, aggiungendo: “Questo tipo di movimento autoregolato consente ai LCE di deformarsi in risposta al loro ambiente e riorientarsi continuamente per seguire autonomamente la luce”.

 

Oltre al FV, gli LCE, si fa presente, potrebbero avere altre possibili applicazioni, tra cui la crittografia, la robotica e i materiali adesivi. 

Tandem e bifacciale, arriva un nuovo fotovoltaico super-efficiente?

07/3/2019 | News Rinnovabili

Sviluppata una nuova cella FV speciale di silicio e perovskite che cattura la luce da entrambi i lati: raggiunge un’efficienza equivalente del 30,2%

Da ENEA un modello per la smart city del futuro

04/3/2019 | News Rinnovabili

Strumenti e prototipi per abitazioni e ambiente urbano, dal risparmio energetico e idrico alla sicurezza e salute delle persone.

Eolico offshore, parte dopo 10 anni il progetto di Taranto: sarà il primo parco in mare del Mediterraneo

28/2/2019 | News Rinnovabili

Arriva dalla banca d’affari francese Natixis il finanziamento che consentirà la realizzazione del primo parco eolico off-shore in Italia: 30 MW che entreranno in esercizio nel 2020.

Rinnovabili elettriche, cresce del 28% la potenza annuale installata in Italia

25/2/2019 | News Rinnovabili

Nel 2018 allacciati alla rete impianti fotovoltaici, eolici, idroelettrici e da bioenergie per una potenza totale di 1.162 MW, circa 254 MW in più del 2017. Dai dati Gaudì, elaborati dall'Osservatorio FER di Anie Rinnovabili. Oggi in Italia abbiamo 57 GW da fonti rinnovabili.

Europa 2020: nazioni green e isole che aspirano all'autonomia energetica

21/2/2019 | News Rinnovabili

La strategia Europa 2020 è stata elaborata dall’Unione Europea con l’obiettivo di raggiungere una crescita economica, produttiva e sostenibile

10 segnali che dimostrano che la transizione ecologica è cominciata

18/2/2019 | News Rinnovabili

Benché ancora largamente insufficiente, la transizione ecologica è ormai cominciata. Il Wwf elenca i 10 segnali che ce lo confermano.

Trova lo specialista più vicino a te

Regione  
Provincia  

Calendario Eventi

LMMGVSD
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
<<  Marzo  2019  >>