DEHALFV - Lo specialista dell'energia verde

Nei paesi in via di sviluppo più investimenti in rinnovabili che in fossili

dehalfv magazine > News Rinnovabili

Per la prima volta nella storia i paesi in via di sviluppo hanno installato più elettricità da fonti rinnovabili che da fonti fossili, sorpassando i paesi insustrializzati nella corsa verso la rivoluzione energetica in chiave sostenibile. E' il risultato a cui giunge la ricerca Climatescope di Bloomberg NEF.

 

La generazione da solare ed eolico ha rappresentato lo scorso anno oltre la metà dei nuovi 186 gigawatt installati nei paesi in via di sviluppo. Un risultato straordinario, osserva Bloomberg, a cui va aggiunto il fatto che i nuovi 114 gigawatt a zero emissioni introdotti nei paesi in via di sviluppo rappresentano quasi il doppio dei 63 gigawatt di capacità rinnovabile aggiunta alla produzione elettrica delle nazioni industrializzate.

 

Si tratta di una svolta rispetto ad appena 10 anni fa quando erano i paesi ricchi a dominare gli investimenti nelle fonti pulite. Molti paesi in via di sviluppo hanno tra l'altro una disponibilità di risorse naturali e di costi di installazione minori tali da rendere più competitive le nuove installazioni rinnovabili rispetto a quelle che ricorrono a fonti fossili.

 

"Appena una paio di anni fa qualcuno sosteneva che i paesi in via di sviluppo non erano in grado o persino non avrebbero dovuto incrementare la loro capacità elettrica a zero emissioni in quanto troppo costosa", ricorda il curatore della ricerca Climatescope Dario Traum. "Oggi - aggiunge - queste nazioni conducono la corsa all'installazione di nuova capacità da fonti verdi, agli investimenti, alle politiche innovative e alla riduzione dei costi". Nei mercati emergenti lo scorso anno è stata creata una quantità di nuove centrali alimentate a fonti fossili così bassa come non accadeva dal 2006. La potenza degli impianti a carbone è crollata ad esempio del 38% da un anno all'altro. 

Elettrificazione e rinnovabili al 2050, uno sforzo epocale

11/4/2019 | News Rinnovabili

Tagliare le emissioni di CO2 del 70% a metà secolo è possibile, ma richiede uno sforzo considerevole per rivoluzionare l'attuale mix energetico.

La povertà energetica colpisce una persona su quattro in Europa

08/4/2019 | News Rinnovabili

In Europa 80 milioni di persone vivono in case inadeguate e insalubri. 60 ONG europee chiedono ai leader dell’UE a “porre fine alla povertà energetica adesso”

“L’Europa acceleri sull’energy storage”, l’avvertimento della Corte dei conti Ue

04/4/2019 | News Rinnovabili

La Corte segnala che i progressi fatti finora per aumentare la capacità produttiva di batterie al litio sono insufficienti.

Energia e clima, sulla decarbonizzazione l’Italia sta rallentando

01/4/2019 | News Rinnovabili

Crescono i consumi, trainati dai trasporti, e cala la produzione da eolico e fotovoltaico. L'analisi ENEA sui dati del 2018.

Batterie al litio, riciclare quasi tutto è possibile

28/3/2019 | News Rinnovabili

Due aziende finlandesi, Fortum e Crisolteq, hanno sviluppato un procedimento industriale che permette di recuperare l’80% dei materiali degli accumulatori, compresi i metalli più preziosi come nickel e cobalto.

Fotovoltaico tandem silicio-perovskite, si avvicina la produzione industriale

25/3/2019 | News Rinnovabili

Accordo strategico tra Meyer Burger e Oxford PV: prima linea pilota da 200 MW entro la fine del 2020 puntando al 27% di efficienza.

Trova lo specialista più vicino a te

Regione  
Provincia  

Calendario Eventi

LMMGVSD
  12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
27282930
<<  Aprile  2020  >>