DEHALFV - Lo specialista dell'energia verde

10 città sopra i 100.000 abitanti tra i Comuni 100% Rinnovabili

dehalfv magazine > News Rinnovabili

Dal 2005 Legambiente, nel suo report sui Comuni Rinnovabili, fotografa la crescita delle rinnovabili in Italia. Durante questo periodo, il nostro Paese è stato protagonista di una crescita che non ha paragoni in Europa: secondo quanto rilevato dall’indagine, il contributo delle rinnovabili rispetto ai consumi elettrici è passato in dieci anni dal 15 al 34,3%.

 

Nonostante un lieve rallentamento negli ultimi anni, l’Italia continua ad essere uno dei primi Paesi al mondo per incidenza del solare rispetto ai consumi elettrici, con esperienze d’innovazione che interessano sia alcuni piccoli Comuni virtuosi, sia grandi centri, a dimostrazione che le energie rinnovabili possono essere una risposta adattabile a diversi tipi di ecosistemi urbani.

 

Le fonti rinnovabili sono una realtà estesa su praticamente tutto il territorio: in dieci anni il numero di Comuni in cui è installato almeno un impianto da fonti rinnovabili è progressivamente cresciuto, passando da 356 a 7.978: in pratica in tutti i Comuni italiani è presente almeno un impianto. Nonostante il 2016 sia stato il secondo anno consecutivo di calo della produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili, dopo un decennio di crescita costante, i numeri restano positivi: le fonti rinnovabili hanno contribuito a soddisfare circa il 34,3% dei consumi elettrici complessivi.

 

Il dato è determinato prevalentemente dalla diminuzione dell’idroelettrico, mentre tutte le altre fonti rinnovabili sono cresciute complessivamente da una produzione di 8.800 GWh nel 2006 a 70.534 GWh nel 2016.

 

Da questa tendenza derivano la riduzione della produzione da impianti termoelettrici, delle importazioni di fonti fossili dall’estero, delle emissioni di CO2 e del costo dell’energia nel mercato elettrico. Su tutte, è la Lombardia la Regione con il maggior numero di MW installati di fonti rinnovabili, ma questo primato si rivela in buona parte legato all’eredità dell’idroelettrico del secolo scorso. Spicca la Puglia, invece, come Regione con le maggiori installazioni per il solare e l’eolico.

 

Il report di Legambiente individua inoltre 40 Comuni 100% Rinnovabili, ovvero quelli che costituiscono oggi i migliori esempi di innovazione energetica e ambientale. La Classifica, presentata dall’associazione in ordine alfabetico, premia in particolare le realtà che hanno saputo soddisfare il fabbisogno dei propri cittadini attraverso un mix di diversi impianti e fonti rinnovabili.

 

Tra questi spiccano 10 Comuni con più di 100.000 abitanti: Parma, Modena, Ravenna, Foggia, Ferrara, Latina, Giugliano in Campania, Pescara, Forlì, Terni e Bolzano.

 

Sono invece 545 i Comuni che con le rinnovabili soddisfano dal 99 al 70% del fabbisogno elettrico domestico, mentre 504 hanno raggiunto una percentuale variabile tra il 70 e il 50%. Ulteriori 1.499 producono dal 50% al 20% dell’energia elettrica necessaria ai fabbisogni familiari. Come ogni anno, il Rapporto Comuni Rinnovabili di Legambiente si rivela un documento prezioso che fotografa la realtà italiana e che fornisce spunti per l’innovazione a tutto vantaggio dell’intero Paese. 

La povertà energetica colpisce una persona su quattro in Europa

08/4/2019 | News Rinnovabili

In Europa 80 milioni di persone vivono in case inadeguate e insalubri. 60 ONG europee chiedono ai leader dell’UE a “porre fine alla povertà energetica adesso”

“L’Europa acceleri sull’energy storage”, l’avvertimento della Corte dei conti Ue

04/4/2019 | News Rinnovabili

La Corte segnala che i progressi fatti finora per aumentare la capacità produttiva di batterie al litio sono insufficienti.

Energia e clima, sulla decarbonizzazione l’Italia sta rallentando

01/4/2019 | News Rinnovabili

Crescono i consumi, trainati dai trasporti, e cala la produzione da eolico e fotovoltaico. L'analisi ENEA sui dati del 2018.

Batterie al litio, riciclare quasi tutto è possibile

28/3/2019 | News Rinnovabili

Due aziende finlandesi, Fortum e Crisolteq, hanno sviluppato un procedimento industriale che permette di recuperare l’80% dei materiali degli accumulatori, compresi i metalli più preziosi come nickel e cobalto.

Fotovoltaico tandem silicio-perovskite, si avvicina la produzione industriale

25/3/2019 | News Rinnovabili

Accordo strategico tra Meyer Burger e Oxford PV: prima linea pilota da 200 MW entro la fine del 2020 puntando al 27% di efficienza.

In Germania centrali a carbone che diventano batterie

21/3/2019 | News Rinnovabili

Il centro aerospaziale tedesco sta lavorando al primo progetto pilota per convertire vecchi impianti fossili in sistemi di accumulo termico con cui bilanciare la rete.

Trova lo specialista più vicino a te

Regione  
Provincia  

Calendario Eventi

LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930
<<  Aprile  2019  >>