DEHALFV - Lo specialista dell'energia verde

TRIO : l’inverter di stringa più potente della gamma trifase

dehalfv magazine > News Partner

Si amplia la gamma di potenza della propria famiglia di inverter di stringa con il nuovo TRIO 50.0 kW, che offre massima flessibilità nella progettazione di impianti di grande taglia grazie alla concezione modulare e alla versatilità di installazione.


Disponibile fino a oggi con una potenza massima di 33 kW, la famiglia di inverter trifase senza trasformatore arriva ora fino alla soglia dei 50 kW, rispondendo alla domanda del mercato commerciale e industriale che chiede installazioni decentralizzate con costi di manutenzione più bassi.

La facilità di installazione, messa in opera e manutenzione sta spingendo il mercato verso l’utilizzo degli inverter di stringa anche per impianti fotovoltaici di grandi dimensioni,” afferma Giacomo Bambi, Product Manager di ABB, Product Group Solar. “Il nuovo inverter TRIO 50.0 è stato progettato per espandere la famiglia TRIO con l’obiettivo di massimizzare il ritorno sull’investimento in grossi impianti, sfruttando i vantaggi derivanti da una configurazione decentralizzata. Flessibilità di configurazione e progettazione dell’impianto, semplicità di installazione e messa in opera, così come ridotti requisiti di manutenzione, sono i benefici perseguiti e concretizzati con questo progetto.”

Con TRIO 50.0 l’installazione e la messa in opera sono notevolmente semplificate rispetto alle soluzioni centralizzate, in virtù del peso ridotto degli inverter di stringa e della possibilità di installazione a parete senza opere di muratura o basamenti tipicamente richiesti dagli inverter centralizzati, più pesanti e ingombranti.

Grazie al sistema di ventilazione forzata con un sistema di ventole che può essere sostituito facilmente senza aprire l’inverter, TRIO 50.0 offre inoltre il vantaggio di poter essere posizionato sia in verticale (modalità di installazione abituale per gli inverter di stringa), sia in orizzontale, utilizzando un apposito supporto per mantenere l’inverter distanziato dalla superficie di appoggio. L’installazione in orizzontale riduce l’ingombro in altezza, consentendo di collocare l’inverter direttamente sotto la struttura di pannelli fotovoltaici.

Il nuovo inverter di stringa trifase di ABB si contraddistingue per la concezione modulare con tre componenti principali: una sezione centrale con l’inverter vero e proprio e due moduli laterali con i compartimenti per la connessione in corrente continua a monte (verso l’impianto fotovoltaico) e in corrente alternata a valle (verso la rete).

 

La configurazione del sistema risulta così più flessibile grazie alla possibilità di cambiare i componenti CC e CA per adattarsi a diverse esigenze, anche con interventi di retrofit. Montaggio e smontaggio sono agevolati dalla ripartizione del peso complessivo su tre unità separate e la manutenzione comporta procedure più semplici e costi inferiori, potendo lasciare gli elementi di connessione cablati in impianto e separando solo il modulo inverter.

 

Per maggiori informazioni : info@dehalfv.com

Elettrificazione e rinnovabili al 2050, uno sforzo epocale

11/4/2019 | News Rinnovabili

Tagliare le emissioni di CO2 del 70% a metà secolo è possibile, ma richiede uno sforzo considerevole per rivoluzionare l'attuale mix energetico.

La povertà energetica colpisce una persona su quattro in Europa

08/4/2019 | News Rinnovabili

In Europa 80 milioni di persone vivono in case inadeguate e insalubri. 60 ONG europee chiedono ai leader dell’UE a “porre fine alla povertà energetica adesso”

“L’Europa acceleri sull’energy storage”, l’avvertimento della Corte dei conti Ue

04/4/2019 | News Rinnovabili

La Corte segnala che i progressi fatti finora per aumentare la capacità produttiva di batterie al litio sono insufficienti.

Energia e clima, sulla decarbonizzazione l’Italia sta rallentando

01/4/2019 | News Rinnovabili

Crescono i consumi, trainati dai trasporti, e cala la produzione da eolico e fotovoltaico. L'analisi ENEA sui dati del 2018.

Batterie al litio, riciclare quasi tutto è possibile

28/3/2019 | News Rinnovabili

Due aziende finlandesi, Fortum e Crisolteq, hanno sviluppato un procedimento industriale che permette di recuperare l’80% dei materiali degli accumulatori, compresi i metalli più preziosi come nickel e cobalto.

Fotovoltaico tandem silicio-perovskite, si avvicina la produzione industriale

25/3/2019 | News Rinnovabili

Accordo strategico tra Meyer Burger e Oxford PV: prima linea pilota da 200 MW entro la fine del 2020 puntando al 27% di efficienza.

Trova lo specialista più vicino a te

Regione  
Provincia  

Calendario Eventi

LMMGVSD
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
242526272829
<<  Febbraio  2020  >>