DEHALFV - Lo specialista dell'energia verde

Primo trimestre 2019: rinnovabili al 34% della domanda elettrica

dehalfv magazine > News Rinnovabili

A marzo 2019 la domanda di elettricità in Italia (circa 26,4 TWh) è stata inferiore del 5,1% rispetto al marzo 2018.

 

Poiché lo scorso mese c’è stato un giorno lavorativo in meno rispetto allo stesso mese dello scorso anno e una temperatura media mensile superiore di 1,6 °C, il dato destagionalizzato risulterebbe più contenuto, cioè pari a -3,1%.

 

A marzo l’elettricità richiesta in Italia è stata coperta per l’85,7% da produzione nazionale al netto dei pompaggi e per la quota restante da importazioni (saldo estero: -17% rispetto a marzo 2018).

 

La produzione mensile (22,8 TWh) è risultata inferiore del 2,9% in confronto a quella di marzo 2018. È stata coperta dal 39,2% con fonti rinnovabili che ammontano nel mese a 8,9 TWh (-4% su marzo 2018).

 

Le energie rinnovabili sulla domanda elettrica di marzo risultano essere il 33,9%.

 

A marzo l’eolico è la prima fonte rinnovabile: non era mai accaduto che superasse in questo mese anche l’idroelettrico, che cala del 33,6% rispetto a marzo 2018. Un contributo importante è stato fornito anche dal fotovoltaico (+41,2%), anch’esso superiore all’idroelettrico.

 

Questi alcuni dei dati indicati sull’andamento della produzione e della domanda elettrica nazionale di marzo tratti dal rapporto mensile di Terna.

 

Dati del primo trimestre 2019

 

Passando ai dati cumulativi dei primi tre mesi dell’anno registriamo che la domanda è in calo dell’1% rispetto allo stesso periodo del 2018, con una produzione nazionale che è però in aumento del 3,3%. Il saldo con l’estero è negativo: -23%.

 

Le fonti rinnovabili (25,5 TWh) crescono nel primo trimestre del 5,3% sullo stesso periodo 2018. In aumento anche rispetto agli anni precedenti ad esclusione del 2014 (anno con elevatissima idraulicità).

 

In aumento del 16,2% la produzione eolica e quella da FV del 35,6%. L’idroelettrico nel trimestre scende del 12% rispetto ad un anno fa e il termoelettrico sale del 2%.

 

La quota di rinnovabili sui consumi elettrici nel periodo gennaio-marzo 2019 è al 31,8%, in rialzo rispetto a quella del primo trimestre 2018.

 

Nel primo trimestre 2019 il FV ha coperto il 6,4% della domanda (era al 4,6% un anno fa), mentre l’eolico è all’8,8% e l’idroelettrico scende al 9,3%. Al 5,5% le bioenergie e all’1,8% la geotermia.

 

L'eolico e il fotovoltaico insieme vanno a coprire finora il 15,2% della domanda elettrica nazionale.

 

Per quanto riguarda la quota di ciascuna fonte sul totale delle rinnovabili nei primi tre mesi del 2019, l’idroelettrico rappresenta, in questo momento, meno del 30% di tutta la generazione da fonte pulita e l’eolico cresce fino a quasi il 28%. 

Elettrificazione e rinnovabili al 2050, uno sforzo epocale

11/4/2019 | News Rinnovabili

Tagliare le emissioni di CO2 del 70% a metà secolo è possibile, ma richiede uno sforzo considerevole per rivoluzionare l'attuale mix energetico.

La povertà energetica colpisce una persona su quattro in Europa

08/4/2019 | News Rinnovabili

In Europa 80 milioni di persone vivono in case inadeguate e insalubri. 60 ONG europee chiedono ai leader dell’UE a “porre fine alla povertà energetica adesso”

“L’Europa acceleri sull’energy storage”, l’avvertimento della Corte dei conti Ue

04/4/2019 | News Rinnovabili

La Corte segnala che i progressi fatti finora per aumentare la capacità produttiva di batterie al litio sono insufficienti.

Energia e clima, sulla decarbonizzazione l’Italia sta rallentando

01/4/2019 | News Rinnovabili

Crescono i consumi, trainati dai trasporti, e cala la produzione da eolico e fotovoltaico. L'analisi ENEA sui dati del 2018.

Batterie al litio, riciclare quasi tutto è possibile

28/3/2019 | News Rinnovabili

Due aziende finlandesi, Fortum e Crisolteq, hanno sviluppato un procedimento industriale che permette di recuperare l’80% dei materiali degli accumulatori, compresi i metalli più preziosi come nickel e cobalto.

Fotovoltaico tandem silicio-perovskite, si avvicina la produzione industriale

25/3/2019 | News Rinnovabili

Accordo strategico tra Meyer Burger e Oxford PV: prima linea pilota da 200 MW entro la fine del 2020 puntando al 27% di efficienza.

Trova lo specialista più vicino a te

Regione  
Provincia  

Calendario Eventi

LMMGVSD
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930
<<  Novembre  2019  >>