DEHALFV - Lo specialista dell'energia verde

Dalla Germania 1 miliardo di euro per l’industria delle batterie

dehalfv magazine > News Rinnovabili

L’Europa, con la Germania in testa, vuole scommettere sempre di più sulle batterie per le auto elettriche.

 

Tanto che il governo federale tedesco ha già previsto di supportare la nascita di nuovi stabilimenti produttivi di accumulatori al litio con circa 1 miliardo di euro.

 

L’annuncio è arrivato dal ministro dell’Energia, Peter Altmaier, durante un discorso a una conferenza sulla mobilità elettrica (Electric Mobility Network Conference di Berlino).

 

Secondo Altmaier, l’Europa è ancora in corsa per competere con i colossi asiatici del settore, ma bisogna agire in fretta per non perdere definitivamente l’opportunità di creare un’industria continentale delle batterie.

 

L’obiettivo è realizzare delle grandi fabbriche sul modello delle gigafactory di Tesla e di quelle già pianificate da alcune compagnie europee, tra cui Northvolt.

 

Altmaier, citato da diverse agenzie di stampa, ha dichiarato che il governo sta dialogando con diversi consorzi interessati a partire con la produzione di celle al litio in vari siti in Germania. All’inizio del 2019, ha aggiunto il ministro, dovrebbero arrivare le decisioni d’investimento da parte delle aziende, con l’entrata in esercizio dei primi progetti nel 2021.

 

Il ministro, sempre citato dalle agenzie, ha anche parlato di un obiettivo particolarmente ambizioso: coprire il 30% della domanda globale di batterie nel 2030 con la capacità produttiva da sviluppare in Europa nei prossimi anni.

 

Anche il vicepresidente della Commissione Ue, Maros Sefcovic, nel suo discorso alla conferenza berlinese ha rimarcato che la fabbricazione di batterie in Europa è una priorità assoluta per la politica industriale di Bruxelles, e che la Germania è il cuore della Battery Alliance che punta a sviluppare un vero e proprio “ecosistema” europeo per le batterie, guardando non solo alla produzione di celle al litio ma anche al riciclo/recupero degli accumulatori e al lancio di tecnologie innovative. 

Dieci paesi chiedono all’Europa di azzerare le emissioni di CO2. C’è anche l’Italia

23/11/2018 | News Rinnovabili

Una lettera congiunta inviata a Bruxelles per sostenere obiettivi ambiziosi, credibili e dettagliati per una strategia climatica al 2050.

Energie dal mare: lo stato delle cose e il laboratorio del Mediterraneo

20/11/2018 | News Rinnovabili

Un panorama sullo stato dell’arte delle tecnologie marine per la produzione di elettricità da correnti e onde. L’innovazione ora potrebbe partire anche dalle coste italiane. Obiettivo 20% di elettricità europea dal mare al 2040?

Dalla Germania 1 miliardo di euro per l’industria delle batterie

16/11/2018 | News Rinnovabili

Il governo tedesco vuole favorire gli investimenti in nuove fabbriche di accumulatori al litio.

Riscaldamenti: dieci consigli ENEA per risparmiare

13/11/2018 | News Rinnovabili

L'Enea propone 10 regole pratiche per scaldare al meglio le proprie abitazioni e risparmiare evitando sprechi, sanzioni e brutte sorprese in bolletta.

Rinnovabili e accumulo per l’autonomia energetica delle aree isolate

09/11/2018 | News Rinnovabili

Il progetto europeo REMOTE prevede l'installazione di sistemi ibridi di accumulo di energia power to power in alcune aree isolate di Italia, Grecia e Norvegia

Una fase cruciale per il futuro di emissioni e decarbonizzazione

30/10/2018 | News Rinnovabili

La risoluzione votata dall'Europarlamento di portare dal 40 al 55% l’obbiettivo di riduzione delle emissioni al 2030 potrebbe innescare un'ulteriore rialzo degli obiettivi su rinnovabili ed efficienza. E, visti alcuni segnali positivi dal mercato, bisognerebbe giocarsi subito questa carta.

Trova lo specialista più vicino a te

Regione  
Provincia  

Calendario Eventi

LMMGVSD
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31
<<  Dicembre  2018  >>