DEHALFV - Lo specialista dell'energia verde

ONERI DI SISTEMA SULL'AUTOCONSUMO: QUANTO E COME SI PAGA NEL 2015

dehalfv magazine > News Rinnovabili

   

Le due delibere Aeegsi mettono in pratica la norma del 'decreto Competitività' che impone di pagare parte degli oneri di sistema sull'energia autoconsumata.

Un SEU in bassa tensione pagherà 36 euro all'anno, uno in media tensione con fotovoltaico da 200 kW ne pagherà 273.

Gli impianti a rinnovabili sotto ai 20 kW non pagano nulla.Un cogeneratore a gas della stessa taglia sempre in media 1.911 euro.

 Per energivori e impianti in alta tensione maggiorazioni calcolate a livello di singola impresa, a conguaglio.

 

Ecco in sintesi quel che emerge dalle due delibere Aeegsi che stabiliscono come e quanto si pagheranno gli oneri sull'energia autoconsumata.

 

Come sappiamo, il decreto Competitività (91/ 2014), così come convertito in legge(116/2014), introduce l'obbligo - per tutti tranne che per gli impianti a rinnovabili sotto ai 20 kW - di pagare il 5% degli oneri di sistema anche sull'energia consumata ma non prelevata dalla rete, cioè ad esempio per quella ottenuta da un impianto fotovoltaico e usata direttamente.

 

Per applicare la disposizione teoricamente bisognerebbe misurare esattamente quanta energia produce ogni impianto che funziona in autoconsumo, opzione chiaramente impraticabile.

L'Autorità ha risolto il problema con la delibera 609/2014 introducendo un sistema di pagamenti forfettari basato su tipologia di allacciamento, taglia e fonte. Successivamente, con la delibera 675/2014 , pubblicata il 29 dicembre, si sono determinati i quantitativi da pagare per il 2015.

 

Riassumiamo dunque quanto e come si paga:

  1. Per i punti di prelievo in bassa tensione (esclusi gli impianti a rinnovabili <20 kW, esentati) - si stabilisce - si pagherà un di 36 euro/punto di prelievo/anno (salvo successivo aggiornamento).
  2. Per quelli in media tensione (esclusi gli energivori) la cifra da pagare dipende dalla taglia e dalla fonte che alimenta l'impianto. Nel dettaglio il corrispettivo sarà calcolato con questa formula:

Maggiorazione A3 = Potenza x ore x α x Aliquota,

nella quale:

Essendo il coefficiente α per l'autoconsumo fisso, a 0,5, ovviamente è avvantaggiato chi autoconsuma più di quella quota e svantaggiato chi consuma meno.

Un SEU con un impianto fotovoltaico da 200 kW collegato in media tensione pagherà 273 eurol'anno. Un SEU con cogenerazione a gas della stessa taglia pagherà invece 7 volte tanto, cioè 1.911 euro all'anno.

    3. Per i punti di prelievo in alta e altissima tensione, nonché per quelli nella titolarità di imprese a forte consumo di energia (anche in media tensione), infine, sarà applicato, a conguaglio da parte della Cassa conguaglio per il settore elettrico, un sistema di maggiorazioni calcolate a livello di singola impresa in base ai dati di consumo rilevabili dalle dichiarazioni rese da tali imprese. Maggiorazioni determinate applicando il 5% dei corrispettivi unitari variabili delle componenti A2, A3, A4, A5, A6, As e MCT.

    4. Per le imprese a forte consumo di energia, si precisa, il conguaglio delle maggiorazioni avverrà in occasione dell'erogazione per l'anno di competenza del conguaglio delle agevolazioni previste per le imprese energivore, scomputando eventuali importi già pagati dal titolare dell'impresa nel caso di mancata inclusione nell'elenco delle imprese energivore.

TEL AVIV: ENERGIA RINNOVABILE DALL’UMIDITÀ

15/6/2020 | News Rinnovabili

Le ultime settimane hanno rivelato innumerevoli studi su nuovi fonti di energia rinnovabile in tutto il mondo.

3 GIUGNO: GIORNATA MONDIALE DELLA BICICLETTA

02/6/2020 | News Rinnovabili

In occasione della Giornata Mondiale della Bicicletta, festeggiata ogni 3 Giugno, ecco qui alcuni consigli per la salute del cittadino e del pianeta.

LA SENSIBILITA’ VERSO IL PIANETA AUMENTATA CON LA PANDEMIA

25/5/2020 | News Rinnovabili

Il virus che ho stravolto le nostre vite ci ha fatto comprendere l’importanza del nostro pianeta e del nostro ruolo come consumatori. I progetti per il futuro sono Green.

LE BATTERIE RICICLATE DEGLI AUTOVEICOLI ELETTRICI RINASCONO NEGLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI

25/5/2020 | News Rinnovabili

I progetti di riutilizzo delle vecchie batterie porteranno benefici economici sia ai produttori auto che ai parchi solari su scala utility

LE RINNOVABILI RESISTONO AL COVID-19

25/5/2020 | News Rinnovabili

Nonostante il Covid-19 le energie rinnovabili continuano ad affermarsi

ARRIVANO I SISTEMI FOTOVOLTAICI CON CREDITO D'IMPOSTA

21/5/2020 | News Rinnovabili

Con il 110% di SUPER BONUS finalmente l'efficienza energetica diventa una realtà alla portata di tutti.

Trova lo specialista più vicino a te

Regione  
Provincia  

Calendario Eventi

LMMGVSD
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031
<<  Dicembre  2022  >>