DEHALFV - Lo specialista dell'energia verde

Valvole termostatiche, se puoi risparmiare subito oltre il 30%, perché aspettare l'obbligo del 2017?

dehalfv magazine > News Rinnovabili

Assicurano un risparmio di oltre il 30 per cento e migliorano la qualità della vita domestica, sono le valvole termostatiche, obbligatorie dal 2017. Nel resto d'Europa sono entrate nelle case già da tempo,  perché subito ne sono stati compresi i tanti vantaggi e cioè:


Risparmio costi riscaldamento fino al 30%.
Controllo della temperatura in ogni singolo ambiente.
Non sono richiesti cablaggi o interventi speciali.
Durata batterie di alimentazione: >24 mesi.
Temperatura rilevata con altissima precisione.
Ad esempio permettono di riscaldare in maniera differenziata i diversi locali: cucina, soggiorno, zona notte.
Oppure di adeguare le modalità di riscaldamento alla effettiva presenza in casa, spegnendo i caloriferi durante i periodi di assenza (lavoro, vacanza, ecc.).
Riduci le tue emissioni di biossido di carbonio, di consumo energetico ed economico del 30%.

 

 



In commercio esistono testine termostatiche digitali (EcoDHOME) che garantiscono un altissimo comfort dell’utente, consentendo di impostare fino a 21 periodi di temperatura alla settimana. Il sensore di temperatura, di cui sono dotate, agisce da termostato in modo completamente autosufficiente regolando così ogni singolo calorifero!

 

Inoltre, grazie alla funzione “Holiday” si risparmia ancora più energia, biossido di carbonio e spese se si è in vacanza o semplicemente fuori casa nel weekend.

Che tipo di impianto di riscaldamento hai? 

1. Impianto termico autonomo: Le soluzioni abitative con un impianto a caldaia autonoma hanno un controllo immediato e diretto di quanto viene consumato. E' quindi di immediato il beneficio sia in termini qualitativi che economici nel risparmio che verrebbe riassorbito in meno di 2 anni.

Basta posizionare su ogni corpo scaldante una testina termostatica 

 

 2. Impianto termico centralizzato: Le soluzioni abitative con un impianto a caldaia centralizzato possono usufruire della contabilizzazione del calore, che permette di frazionare la quantità di consumo per ogni singolo utente. In questo caso le valvole termostatiche meccaniche non garantiscono la stessa efficienza di quelle digitali.

Il beneficio, sia in termini qualitativi che economici nel risparmio verrebbe riassorbito in meno di 2 anni.

Basta posizionare su ogni corpo scaldante una testina termostatica affiancandole ad un sistema per la contabilizzazione del calore.

 

 

 

Perché installare una testina termostatica digitale al posto di una meccanica?

Le testine termostatiche digitali consentono di evitare sprechi e migliorare il comfort, stabilizzando la temperatura a livelli diversi nei diversi locali, a seconda delle necessità.In particolare, si possono programmare i tempi di accensione e spegnimento e si può scegliere la temperatura desiderata per fascia oraria.

Il riscaldamento di ciascuna singola stanza diventa così perfettamente fruibile ed adattabile ad ogni realtà e necessità specifica.

 

 

 

ARRIVANO I SISTEMI FOTOVOLTAICI CON CREDITO D'IMPOSTA

21/5/2020 | News Rinnovabili

Con il 110% di SUPER BONUS finalmente l'efficienza energetica diventa una realtà alla portata di tutti.

Elettrificazione e rinnovabili al 2050, uno sforzo epocale

11/4/2019 | News Rinnovabili

Tagliare le emissioni di CO2 del 70% a metà secolo è possibile, ma richiede uno sforzo considerevole per rivoluzionare l'attuale mix energetico.

La povertà energetica colpisce una persona su quattro in Europa

08/4/2019 | News Rinnovabili

In Europa 80 milioni di persone vivono in case inadeguate e insalubri. 60 ONG europee chiedono ai leader dell’UE a “porre fine alla povertà energetica adesso”

“L’Europa acceleri sull’energy storage”, l’avvertimento della Corte dei conti Ue

04/4/2019 | News Rinnovabili

La Corte segnala che i progressi fatti finora per aumentare la capacità produttiva di batterie al litio sono insufficienti.

Energia e clima, sulla decarbonizzazione l’Italia sta rallentando

01/4/2019 | News Rinnovabili

Crescono i consumi, trainati dai trasporti, e cala la produzione da eolico e fotovoltaico. L'analisi ENEA sui dati del 2018.

Batterie al litio, riciclare quasi tutto è possibile

28/3/2019 | News Rinnovabili

Due aziende finlandesi, Fortum e Crisolteq, hanno sviluppato un procedimento industriale che permette di recuperare l’80% dei materiali degli accumulatori, compresi i metalli più preziosi come nickel e cobalto.

Trova lo specialista più vicino a te

Regione  
Provincia  

Calendario Eventi

LMMGVSD
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930
<<  Giugno  2020  >>