DEHALFV - Lo specialista dell'energia verde

Spalma-incentivi, ok del Senato al testo che delude più di prima

dehalfv magazine > News Rinnovabili

Nessuna cancellazione o miglioramento per lo spalma-incentivi: il provvedimento è stato approvato ieri dal Senato, chiamato a votare in aula sul DL Comepetitività che vola ora verso la fiducia. La versione rivista e corretta dell’art.26, con il passaggio in Commissione Finanze e in quelle riunite di Industria e Ambiente, non solo non soddisfa le tante richieste di modifica, ma delude ancora di più.

Le votazioni hanno salvato la versione  che vuole per gli operatori di impianti fotovoltaici sopra dei 200 kWp, la possibilità di scegliere fra due opzioni a decorrere dal 1 gennaio 2015:

- una spalmatura in 24 anni degli attuali incentivi invece che dei 20 inizialmente previsti dalla normativa, con un tariffa ricalcolata in base alla percentuale di riduzione che va dal 25% con un periodo residuo di 12 anni fino al 17% oltre 19 anni.

- una riduzione degli incentivi secondo percentuali stabilite dal Mise entro il 1 ottobre 2014, ma mantenendo i 20 come periodo di erogazione. Le tariffe saranno più basse durante i primi anni mentre nei successivi sarà effettuato un conguaglio.

Per chi  non dovesse aver comunicato la scelta al Gse entro il 30 novembre 2014, lo stesso Gestore applicherà automaticamente una terza opzione della terza, cioè una riduzione degli incentivi in base alla potenza mantenendo una erogazione ventennale, con tagli ripartiti per scaglioni: 6% per gli impianti da 200 kW a 500 kW; all’8% per gli impianti da 500 kW a 900 kW e al 10% per gli impianti di potenza nominale superiore.


Tra le ultime correzioni sembrerebbe però essere stata introdotto una rimodulazione delle percentuali dei tre scaglioni, abbassate ciascuna di un punto e una l’introduzione di clausola di salvaguardia sulla cessione dei diritti delle quote.


Con la possibilità per i beneficiari di incentivi pluriennali per il fotovoltaico di cedere una quota fino all’80% ad un “acquirente selezionato tra i primari operatori finanziari europei”. 

TEL AVIV: ENERGIA RINNOVABILE DALL’UMIDITÀ

15/6/2020 | News Rinnovabili

Le ultime settimane hanno rivelato innumerevoli studi su nuovi fonti di energia rinnovabile in tutto il mondo.

3 GIUGNO: GIORNATA MONDIALE DELLA BICICLETTA

02/6/2020 | News Rinnovabili

In occasione della Giornata Mondiale della Bicicletta, festeggiata ogni 3 Giugno, ecco qui alcuni consigli per la salute del cittadino e del pianeta.

LA SENSIBILITA’ VERSO IL PIANETA AUMENTATA CON LA PANDEMIA

25/5/2020 | News Rinnovabili

Il virus che ho stravolto le nostre vite ci ha fatto comprendere l’importanza del nostro pianeta e del nostro ruolo come consumatori. I progetti per il futuro sono Green.

LE BATTERIE RICICLATE DEGLI AUTOVEICOLI ELETTRICI RINASCONO NEGLI IMPIANTI FOTOVOLTAICI

25/5/2020 | News Rinnovabili

I progetti di riutilizzo delle vecchie batterie porteranno benefici economici sia ai produttori auto che ai parchi solari su scala utility

LE RINNOVABILI RESISTONO AL COVID-19

25/5/2020 | News Rinnovabili

Nonostante il Covid-19 le energie rinnovabili continuano ad affermarsi

ARRIVANO I SISTEMI FOTOVOLTAICI CON CREDITO D'IMPOSTA

21/5/2020 | News Rinnovabili

Con il 110% di SUPER BONUS finalmente l'efficienza energetica diventa una realtà alla portata di tutti.

Trova lo specialista più vicino a te

Regione  
Provincia  

Calendario Eventi

LMMGVSD
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031
<<  Dicembre  2022  >>